MENU

Strumentista

Angelica Selmo

Angelica Selmo, dopo aver concluso gli studi pianistici con R. Zadra con la votazione di 110/110 e lode, si è dedicata allo studio del clavicembalo sotto la guida di P. Marisaldi, diplomandosi nel 2014 con 10, lode e menzione di…

Angelica Selmo, dopo aver concluso gli studi pianistici con R. Zadra con la votazione di 110/110 e lode, si è dedicata allo studio del clavicembalo sotto la guida di P. Marisaldi, diplomandosi nel 2014 con 10, lode e menzione di merito, presso il conservatorio di Vicenza. Si è perfezionata successivamente con L. Guglielmi, ottenendo un Master’s Degree in Interpretazione della musica antica presso l'Esmuc di Barcellona.
​          Come solista, nel 2012 ha vinto il prestigioso Premio delle Arti, indetto dal MIUR. Ha ottenuto il 1° premio ai concorsi Acqui e Terzo Musica (2013), Fatima Terzo (2013 e 2014) e il 2° premio alla Newtracks@FBAS Competition (2020). Ha tenuto recital solistici per importanti stagioni di musica antica tra le quali Antonio il Verso (Palermo), Pavia Barocca, Settimane Barocche di Brescia, Festival Cusiano di Musica Antica (Orta), Le Vie del Barocco (Savona). Nel 2015 si è esibita ad Expo Milano suonando un clavicembalo FRATELLILEITA, primo strumento musicale ecosostenibile certificato Pefc.
Affianca all'attività solistica quella in ensembles, suonando in teatri quali Teatro Bibiena di Mantova, Teatro Olimpico di Vicenza, Herkulessaal di Monaco di Baviera. Nel 2018 ha vinto l’audizione come clavicembalista dell'Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, con cui tiene concerti in Italia e all’estero, alcuni trasmessi dalla RAI, sotto la direzione di ospiti internazionali come H. Albrecht, M. Mariotti, R. Capuçon. Con il Collegium Pro Musica ha tenuto concerti in Italia, Albania, Austria e Svizzera per prestigiosi festival nazionali ed internazionali tra i quali Monteverdi Festival (Mantova), L'orecchio di Giano (Roma), Haltburner Schlosskonzerte (Austria). Dal 2015 collabora con il mandolinista e compositore L. Forslund, con cui ha tenuto decine di concerti in Svezia in occasione del Vivaldi Festival.
Nel 2019 ha registrato con l'ensemble Arco Antiqua alcune composizioni inedite di N. Straffelini per Einaudi Editore. Nel 2020 ha registrato per Stradivarius l’opera clavicembalistica di P. Royer, riscuotendo un importante successo di critica (disco premiato con 5 stelle da Musica, Amadeus e dalla rivista inglese Choir & Organ). Sempre del 2020, per Brilliant Classics. la registrazione delle Sonate di J.E. Galliard per flauto e basso continuo, in duo con F. Martignago.


Profilo
Multimedia
Eventi

I video

Gli audio

Le immagini

Gli eventi

In programma
Archiviati